skip to Main Content

Marta Piarulli,  Assessore al Lavoro, Cultura, Biblioteca, Sport e Tempo libero, Comune di Treviolo (BG)

Sono molto contenta che si stia programmando l’edizione 2022 della Summer School Amministratori di cui saremo ancora ente capofila. Intendiamo approfondire nuovi temi sempre inerenti al mondo delle biblioteche e vogliamo provare ad allargare gli orizzonti degli amministratori delegati alla cultura e renderli possibilmente ancor più consapevoli del loro interessante e fondamentale ruolo.

 

Maria Cristina Galizzi, Assessore Politiche sociali e culturali, Comune di Brusaporto (BG)

Sono sostenitrice della summer school per amministratori in quanto ci ha permesso di approfondire tematiche, conoscerne di nuove e avere la possibilità di incontrare altri colleghi amministratori di altre località per condividere idee e progetti. Mi piacerebbe che la biblioteca diventasse sempre più inclusiva e luogo di scambio, di incontro. Il lavoro da fare è importante e non sempre è facile attuare quello che si intende progettare, ma continuare a formarci, dà la spinta per trovare soluzioni concrete.

 

 

Angela Vitali, Assessore Cultura, Promozione del Territorio, organizzazione grandi eventi, Comune di Scanzorosciate (BG)

Quest’anno abbiamo il piacere di ospitare la Summer School Amministratori nelle Terre del Vescovado, un comprensorio turistico di 15 comuni, uniti per la valorizzazione culturale, artistica, paesaggistica ed enogastronomica del territorio. Ho l’onore di presiedere il comitato fin dalla sua fondazione nel 2017 e sono lieta di poter offrire un assaggio della nostra ospitalità agli amministratori coinvolti in questa importante occasione di formazione, che per il secondo anno Scanzorosciate sostiene con convinzione. Le biblioteche sono preziosi luoghi di cultura che si prestano a svariate possibilità di proposte culturali e di coinvolgimento attivo della cittadinanza.

 

Paola Agazzi, Assessore  Cultura e pubblica istruzione, Comune di Levate (BG)

La conoscenza non ha fine e, per questa ragione, le biblioteche non passano mai di moda. Il loro valore pedagogico, culturale e sociale si è mantenuto inalterato nel tempo. Le biblioteche sono qualcosa di più di un semplice spazio nel quale leggere: sono un luogo accessibile e inclusivo, luoghi da esplorare e ricchi di possibilità. Vanno quindi sostenute e continuamente rinnovate. La Summer School ha proprio l’obiettivo di aiutare amministratori e bibliotecari a credere sempre di più nell’ importanza delle biblioteche e a trovare nuovi spunti di lavoro.

Back To Top